La società - Parco della val d'orcia
2232
page,page-id-2232,page-template-default,eltd-core-1.0.3,,valdoricatheme-child-ver-1.0.0,borderland-ver-1.9, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,paspartu_enabled,paspartu_on_top_fixed,paspartu_on_bottom_fixed,transparent_content,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

La società

Val d’Orcia s.r.l. nasce nel 1996, con sede ufficiale nello storico Palazzo Pretorio di San Quirico d’Orcia. La società si occupa dell’ideazione e realizzazione di progetti d’area in un’ottica di destination marketing; elaborazione di studi e ricerche volte all’analisi delle potenzialità produttive territoriali e ambientali dell’area, ricercandone le opportunità miranti allo sviluppo eco-sostenibile; promozione e commercializzazione dei prodotti agricoli ed artigianali caratteristici della zona della Val d’Orcia; diffusione, anche all’estero, del Marchio Val d’Orcia; promozione e gestione dell’offerta turistica; promozione di itinerari agro-turistico-culturali e di attività culturali e ricreative.
L’idea di fondo del Parco Artistico Naturale e Culturale della Val d’Orcia è nata dalla volontà e dall’esigenza di assicurare la conservazione dei beni naturali ed artistici presenti nella valle, cercando al tempo stesso di garantire all’uomo un effettivo miglioramento economico, attraverso uno strumento dinamico che fosse nello stesso tempo di tutela, di valorizzazione e di sviluppo.

Le cinque comunità che hanno voluto il Parco, (Castiglione d’Orcia, Montalcino, Pienza, Radicofani e San Quirico d’Orcia) sanno bene di avere con ciò accettato una sfida, e che questa sfida chiama in causa il loro stesso futuro e si riconosce, che la sola vittoria possibile, sta nel coniugare la tutela e la promozione della comune identità culturale con le esigenze di uno sviluppo che ad un tempo viva delle molteplici risorse del territorio e sia attento a preservarle per le generazioni che verranno.

Il Parco è una A.N.P.I.L. (Area Naturale Protetta di Interesse Locale), e il suo strumento operativo è costituito dalla Val d’Orcia s.r.l., i cui soci sono: i cinque Comuni dell’area (Montalcino, Pienza, San Quirico d’Orcia, Castiglione d’Orcia, Radicofani), la Provincia di Siena, Unione dei Comuni Amiata – Val d’Orcia.