PARCO DELLA VAL D’ORCIA ARTISTICO, NATURALE, CULTURALE. ORA ANCHE DIGITALE

vallata-con-amiata

PARCO DELLA VAL D’ORCIA ARTISTICO, NATURALE, CULTURALE. ORA ANCHE DIGITALE

Il Parco della Val d’Orcia, sito UNESCO Patrimonio dell’Umanità, mette in rete i suoi tesori del territorio con un nuovo portale web e dando il via alla comunicazione sui social network.

Il sito www.parcodellavaldorcia.com da pochi giorni on-line, aggiornerà nei prossimi mesi i suoi contenuti per diventare il punto di riferimento per gli amanti del Parco. Grazie all’apporto dei Comuni e alla loro visione corale del progetto, il sito sarà la principale vetrina delle iniziative e delle attività programmate. Cittadini e turisti hanno così un punto di riferimento, aggiornato e ufficiale con il quale confrontarsi e ricevere informazioni dettagliate su ogni aspetto del parco.

Contestualmente al nuovo sito, il Parco della Val d’Orcia ha creato la sua pagina Facebook ufficiale, dando vita a una comunicazione digitale a 360°. Anche i contenuti della pagina Facebook, come il sito, saranno gestiti in maniera distribuita con tutti i Comuni che potranno contribuire allo sviluppo della comunicazione segnalando eventi, raccontando i loro territori e le persone che li animano.

La nuova strategia di comunicazione si inserisce in un nuovo percorso di rilancio intrapreso dalla Valdorcia S.r.l che ha visto negli ultimi mesi l’avvio di diversi progetti sulla valorizzazione del territorio e del patrimonio Unesco.

Alessio Bucciarelli,  amministratore unico della Valdorcia S.r.l. dichiara: “Si tratta di un primo piccolo passo verso una comunicazione integrata del Parco. Nei prossimi mesi aggiorneremo i contenuti del sito anche attraverso un percorso di confronto con aziende e soggetti del territorio, con l’obiettivo farlo diventare un vero e proprio portale di destinazione. Come ente Parco vogliamo essere in grado di comunicare velocemente e in maniera diretta. Dobbiamo valorizzare al meglio le numerose bellezze e attrattive di questi territori. Siamo convinti che i valori autentici e lo stile di vita che caratterizzano la Val d’Orcia siano un valore aggiunto inestimabile per chi ci vive e per chi  visita questo territorio. I canali sul web dovranno iniziare a rivolgersi anche al pubblico straniero per raccogliere e rilanciare i già numerosi apprezzamenti che riceviamo ogni giorno da tutto il mondo, non ultima la bella citazione ricevuta qualche settimana fa dal The Guardian sul suo canale Instagram. La globalizzazione ha modificato radicalmente il modo di fare turismo e di viaggiare, oggi giorno come territorio siamo in competizione con tutto il mondo quindi dobbiamo affinare le nostre abilità di comunicare e promuovere le specificità dei nostri territori in maniera sempre più efficace”.

Il Parco per questa nuova avventura, si è rivolto all’agenzia di comunicazione Ciclica.cc., anche per attivare sinergie con la promozione regionale. L’agenzia con sedi a Firenze, Milano e a breve a Londra, è da diversi anni specializzata nella comunicazione e nel marketing territoriale e collabora con Toscana Promozione nel settore del turismo lento. Recentemente insieme ad altre aziende ha fondato lo Slow Travel Network, una rete di realtà che promuovono dei servizi integrati per la valorizzazione del territorio con un turismo sostenibile e rispondente alle nuove tendenze globali e organizza ogni anno lo Slow Travel Fest, il festival dedicato interamente alla cultura del viaggio lento a piedi e in bicicletta.

Val d’Orcia s.r.l. nasce nel 1996, si occupa dell’ideazione e realizzazione di progetti d’area in un’ottica di destination marketing; promuove studi e ricerche volte all’analisi delle potenzialità territoriali e ambientali dell’area, gestione del sito Unesco;  promozione dell’offerta turistica; promozione di itinerari agro-turistico-culturali e di attività culturali e ricreative.